• blog@coesitalia.eu

Richieste

Pagina dedicata alle varie richieste che volete fare e che non trovano riscontro in altri post.


133 Comments

edo

gennaio 21, 2010at 2:23 pm

Ciao a tutti, sapete per caso come sono con il personale autista persso CO 118 Udine????

    MAX

    gennaio 21, 2010at 2:46 pm

    mi informo e ti faccio sapere, 😉

Stefano

gennaio 21, 2010at 10:12 pm

Edo non starai mica pensando di trasferirti a Udine e farti del male????

MAX

gennaio 21, 2010at 10:19 pm

Dai dai Stefano… la verità è che anche tu vorresti venire a udine… e hai paura che Edo ti freghi il posto!!! 😉

Stefano

gennaio 21, 2010at 10:23 pm

Io me ne sono andato da Udine (o meglio non avevo altre scelte 🙂 ) in Aprile 1996 . Pensa che faccio 70 km a turno per andare a lavorare contro i 10 che farei per stare a Udine ma per tornarc a lavorare mi dovrebbero obbligare.

    MAX

    gennaio 21, 2010at 11:00 pm

    Si Stefano, a volte è meglio fare qualche km in + e trovarsi bene , che passare un turno con il fegato ingrossato!!!

MAX

gennaio 25, 2010at 2:32 pm

Informato… Udine è sotto di 3 unità, ma vengono compensate al bisogno da CRI/SOGIT.

Stefano

gennaio 25, 2010at 9:19 pm

Piccola puntualizzazione: solo personale SOGIT. La CRI a Udine non ha niente a che fare con il 118.

MAX

gennaio 25, 2010at 10:00 pm

Ops…Stefano, così mi è stato riferito!!! Grazie per pecisazione 😉

Stefano

gennaio 25, 2010at 10:41 pm

Max a quando l’incontro CoES FVG ?

    MAX

    gennaio 25, 2010at 10:43 pm

    Febbraio/marzo…ci stiamo lavorando.

Paolo

luglio 23, 2010at 6:38 pm

Salve,
vorrei informazioni per ottenere la capacità professionale per poter guidare le ambulanze .
grazie

    MAX

    luglio 23, 2010at 7:26 pm

    Salve Paolo, cosa intendi “capacità professionale????” … se vuoi fare l’autista di ambulanza in qualche associazione tipo cri o altro, devi informarti con loro per eventuali norme statutarie interne, se invece intendi farlo con qualche azienda sanitaria, ti richiedono in ogni concorso serie che si rispetti 5 anni di esperienza (documentata) nel profilo professionale richiesto, cioè devi avere fatto 5 anni continuativi guidando un ambulanza o nel pubblico o nel privato…ma 5 anni!
    Oltre a questo, per concorsi pubblici, devi avere compiuto 21 anni e ….classica patente B (purtroppo) .
    Fammi sapere se erano queste le info che chiedevi, un saluto max.

Stefano

luglio 25, 2010at 8:24 pm

Autista in CRI devi fare il corso base, poi il Pronto Soccorso e Trasporto Infermi, poi il tirocinio obbligatorio, poi il corso patenti CRI, poi il tirocinio come autista e forse dopo guidi l’ambulanza.
Autista di altre associazioni è molto più facile.
Ciao

giuseppe

settembre 18, 2010at 6:00 pm

salve, mi serve un aiuto devo prepararmi ad un concorso come autista all’asl di firenze, alla prova orale sono richieste nozioni sul codice della strada e nozioni relative alla manutenzione degli automezzi
per quanto riguarda il c.d.s. basta ripassare come a scuola guida, ma x la manutenzione automezzi qualcuno sa dirmi dove e come potermi preparare anche perche su internet non esiste niente a riguardo
grazie

    MAX

    settembre 18, 2010at 9:18 pm

    Salve Giuseppe, a riguardo la tua richiesta ti confermo che troverai pochissimo su internet a riguardo! Posso consigliarti un ripasso sulla manutenzione generale dei veicoli, avendo cura dei liquidi generali, pressione gomme, controlli dispositivi d’emergenza, bombole ossigeno, indossare SEMPRE LE CINTURE!!!( anche in emergenza urgenza) per il resto devi affidarti alla commissine del concorso…. possono eccedere a qualsiasi cosa, ripassa il cds stà sempre bene informarsi su tutto, in bocca al lupo!!! max.

Cesare

settembre 19, 2010at 8:46 am

Aggiungerei: controllo documentazione ( libretto di circolazione), controllo revisione ( in regola con la revisione ANNUA ), controllo assicurazione, controllo presenza e regolarità estintori ( uno nel vano guida e uno nel vano sanitario). un in bocca al lupo anche da parte mia.

sonobeppe

settembre 19, 2010at 10:02 am

Concordo con quanto detto sopra.

Ho provato a dare una occhiata al libro LA GUIDA SICURA NELL’EMERGENZA SANITARIA, di Borselli, Forasassi, Rinaldi e il Cap. 3.2 di pagina 130 e 131 tratta l’argomento in 4 pagine, ma non so se ti può essere utile. Dici che gli autori del libro possono incazzarsi se ti mando il pdf di sole quelle 4 pagine?

Ho trovato anche questo della CRI

http://www.crimilano.it/doc_vds/patenti/Quiz%20A-GUIDA%20AMBULANZA.pdf

non so se ti può essere uile.

Ciao

sonobeppe

settembre 19, 2010at 10:11 am

O piu’ in genere anche questo?

http://www.crimilano.it/quiz_patente_cri.htm

Ciao

stefano

settembre 19, 2010at 2:22 pm

Aggiungo alcune cose che ho sentito ad un concorso a cui ho partecipato qualche mese fa.
Tutte le indicazioni impresse sugli pneumatici (misure, simboli tipo M+S, ecc); quanto peso può portare una barella (quello indicato sull’etichetta di omologazione); altezze delle fasce rifrangenti, spie sul cruscotto, messa in sicurezza di varie tipologie di scene.
Sulla guida rispetto della segnaletica anche se l’esaminatore ti dice “ok vai”, utilizzo delle 4 frecce in retromarcia, utilizzo delle 4 frecce in sosta, a fine prova spegnere il mezzo e togliere le chiavi consegnandole all’esaminatore, regolazione di sedile e specchi, utilizzo delle cinture di sicurezza, insistere (anche se dicono di no) di stare seduti con le cinture allacciate.
Altro adesso non mi viene in mente…
Ciao

fabio

settembre 20, 2010at 10:25 pm

Ti possono chiedere anche le misure delle fasce florescenti h,l, e spessore ,il ciclo della bitonale, uso dei degli indicatori di direzione ,come ci si comporta in autostrada ecc…. le domande che ti possono fare sono infinite…….ciao a tutti

giuseppe

settembre 23, 2010at 12:28 pm

grazie ragazzi,
ho superato la prova pratica stupendo la commissione infatti mi hanno dato il punteggio piu alto 30/30, sono stracontento mi sto preparando all’orale speriamo bene un grazie di cuore a tutti.

    MAX

    settembre 23, 2010at 3:42 pm

    Bene Giuseppe, sei a metà strada…. ripassati tutto per orale… e….facci sapere, in bocca al lupo.

Cesare

settembre 23, 2010at 2:19 pm

Bravooooooooooooooo
incrocio le dita….vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

stefano

settembre 23, 2010at 6:48 pm

Bene Giuseppe. Speriamo di esserti stati d’aiuto ma se hai ancora domande fai pure.

giuseppe

settembre 24, 2010at 11:09 am

siete stati tutti di aiuto, se pensate ad altre cose che protrebbero chiedermi all’orale informatemi pure grazie ancora vi farò sapere il verdetto finale i primi di ottobre

stefano

settembre 24, 2010at 3:09 pm

Help me: qualche tempo fa trovai su internet una norma, di recente pubblicazione, nella quale si diceva che il servizio di automedica e/o trasporto organi non poteva essere affidato ad una ditta con Noleggio con Conducente.
Qualcuno può aiutarmi?
Grazie

giuseppe

ottobre 21, 2010at 6:34 pm

andata bene ragazzi 17° su 103 peccato avevo i titoli bassi perche ho preso il max anche all’orale, ma dovrebbero chiamarmi nell’arco di 3 anni, il concorso è aperto x tutta firenze, prato,pistoia e empoli dovrebbero gia averne presi 14.

    MAX

    ottobre 22, 2010at 7:20 am

    Complimenti Giuseppe… mi raccomando… SEMPRE PRUDENZA!!! 😉 max

Cesare

ottobre 21, 2010at 7:27 pm

E VAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Grande Giuseppe, speriamo che tra brevissimo tu possa diventare uno di noi 😉

stefano

ottobre 22, 2010at 11:16 pm

Mi raccomando facci sapere se vieni assunto e dove… così poi ci inviti a bere al tuo successo !!!

sonobeppe

gennaio 6, 2011at 5:00 pm

PORCA PUPAZZA!!!!!!!!

Avevo scritto un lungo testo con il quale spiegavo a Martino come utilizzare Google Alert per tenersi informato sui bandi o ricerche di autisti soccorritori, ma non avendo indicato prima nome e mail, quando ho cliccato su INVIA ho perso tutto.

Cesare, non si potrebbe fare qualce cosa?…..IO CI CASCO SEMPRE E MI GIRANO TALMENTE TANTO…CHE NON TI DICO.

Dai Max…spiega tu come si fa ad utilizzare al meglio Google alert, che io sono un poco depresso ora.

martino

gennaio 6, 2011at 5:01 pm

ciao sonobeppe da noi trasporti li giudicano in base alla gravita del paziente piu e grave piu si fanno pagare comunque un esmpio paziente barellato piano terra trasporto 15 km andata e ritorno sono 100 euro incluso tempo di aspetto di 2 ore che il paziente faccia la visita fare un trasporto verso milano e ritorno che da noi sono giusto 1000 km sempre paziente solo barellato senza infermieri o medici costa 1200 euro senza tempi di attesa piu o meno queste sono le tariffe poi ci sono associazioni ancora piu succhia sangue ma non ne parliamo non si finirebbe mai il discorso l importante che sono come onuls a modo loro hahahhahahahahhahahaha

Cesare

gennaio 6, 2011at 5:12 pm

Ciao Beppe, per ovviare a quel tuo piccolo problema, devi aprire il blog con questo linK: http://coesitalia.altervista.org/blog/ in questo modo riconosce l’IP da cui scrivi è inserisce in automatico il tuo nome e la tua mail. Inserisce inoltre gli stessi dati per la chat.
Comunque io di solito per evitare che possa succedere qualcosa di simile, magari per un problema con il browser o altro, prima scrivo il testo con word poi lo incollo. Cosi se capita qualcosa ho sempre il testo da poter incollare.

sonobeppe

gennaio 6, 2011at 6:44 pm

Martino, qui da noi (Lombardia) la tariffa massima applicabile per il trasporto di andata e ritorno entro 15 km di percorrenza compresa un’ora di attesa è di 52,06 €, quindi esattamente la metà di quello che quell’associazione fa pagare.

La cosa assurda è che quelle tariffe (DGR VIII/2470/096 del 11/05/2006) valgono per tutti qui in Lombardia, sia per ditte che operano con dipendenti che per ONLUS come la nostra che opera esclusivamente con volontari (secondo me dovrebbero essere differenziate).

Comunque con 100 €/trasporto, penso ci starebbe dentro anche un compenso un poco più equo per i non volontari.

sonobeppe

gennaio 6, 2011at 6:45 pm

Grazie del consiglio Cesare, allora entrerò con /blog/

Cesare

gennaio 6, 2011at 8:06 pm

Ehi Beppe, è da tanto che scrivi nel Blog, non sarà tempo che ti crei il tuo Gravatar?????? http://it.gravatar.com/

Nek

gennaio 6, 2011at 9:45 pm

Sono daccordo con Beppe che le tariffe in Lombardia dovrebbero essere libere per chi fa impresa, ovviamente devono essere regolamentate per chi entra in convenzione con enti pubblici e per le Onlus

EUGENIO

gennaio 22, 2011at 7:37 pm

ciao sono un dipendente dell’asl di ravenna con la mansione di autista di ambulanza e automedica 118,cerco cambio x la sicilia,se qualcuno fosse interessato.334.1267383

    MAX

    gennaio 22, 2011at 10:25 pm

    Salve Eugenio, un in bocca al lupo per la tua richiesta, max.

Cesare

febbraio 7, 2011at 2:25 pm

File cortesemente girato dal Nek, “ analisi comparativa del costo di un servizio di emergenza, pubblico o privato?” da leggere attentamente……. lo trovate a questo link: http://coesitalia.altervista.org/blog/?page_id=4585
oppure cliccate sulla pagina “costi” nella barra sotto.

Beppe

febbraio 7, 2011at 5:29 pm

Grazie Nek

Beppe

febbraio 7, 2011at 5:32 pm

Salò….provincia di Brindisi?

Nek

febbraio 8, 2011at 3:07 pm

Purtroppo quallo l’ha scritto la redazione non noi.
Ma …. Salò non era “Repubblica” a se stante??? 🙂
Ciao Beppe

Nek

febbraio 8, 2011at 3:24 pm

Per completezza dell’informazione ricordo che lo studio pubblicato è vecchio come Noe’ (febbraio 1998).
E’ chiaro che da allora le normative, i costi, nonche’ i contenuti delle convenzioni ed i volontari stessi sono cambiati!
Serve solo per la famosa base di partenza richiesta da Beppe.

Moreno Mattiello

marzo 16, 2011at 12:16 pm

Sono un Autista Soccorritore dipendente di una Onuls cerco in zona Verona,Padova,Citadella o limitrofi Lavoro sono in possesso dei seguenti requisiti Patente di tipo B patente CRI tipo B-E e nel soccorso ci sono da 15 anni tra Croce Rossa e la Blu Emergency dove tuttora Lavoro o le seguenti certificazioni:
ATTESTATO CRI DI PRIMO SOCCORSO E EDUCAZIONE SANITARIA
COORDINATORE SERVIZI MAGGIORI CRI
AMLS
BLS
BLS-D
PBLS
SET ADULTI
SET PEDIATRICO
PTC
TPSS (Vigili del Fuoco)

Flavio

marzo 28, 2011at 2:33 pm

I giorni 1-2-3 aprile a Bolzano è aperta la fiera della Protezione Civile.
“CIVIL PROTECT 2011”.
Il Co.E.S. ITALIA è presente con un suo stand, vi aspetto numerosi, e se qualcuno a tempo per aiutarmi alla gestione dello stand può contattarmi.

Flavio Valenti

    MAX

    marzo 28, 2011at 2:36 pm

    REPLICO L’INVITO di Flavio, dai chi è in zona se può dedicare qualche tempo x stand… poi il Presidente offre da bere!!!! 😉

Presidente CoES Lombardia

marzo 30, 2011at 11:21 am

Io ci sarò domenica 3 aprile probabilmente.
Vi aspetto tutti…visto che paga il Presidente del Trentino…vero Giovanni????

    MAX

    marzo 30, 2011at 11:22 am

    Bè…se paga Giovanni…. allora anche cena x tutti! 🙂

Cesare

aprile 14, 2011at 1:19 pm

Salve, sono stati fatti alcune piccole modifiche al blog.
• visto il continuo scrivere commenti inventando la mail, cosi da poter imbrogliare il sistema, è stato installato un nuovo sistema che controlla a priori se la mail inserita sia realmente esistente e nel caso contrario annulla l’invio del commento.
• La seconda , questa per lo più apportata per l’amico Beppe, ha la funzione di controllare che tutti i campi obbligatori siano compilati, nel caso in cui un campo sia rimasto vuoto, il sistema lo colora di rosa ad indicare l’incompleta compilazione.

    MAX

    aprile 14, 2011at 3:19 pm

    Ohhhhhhhhh Cesare… ho appreso le novità… ma il BEPPE… che fine ha fatto????

Cesare

aprile 14, 2011at 7:00 pm

Mah, chi sa dove sia finito il BEPPE, forse sarà in ferie…. oppure a fare….. di meglio che star davanti al pc 😉

Beppe

aprile 14, 2011at 7:49 pm

CUCUUUUUUU……………………..ci sono.

Beppe

aprile 14, 2011at 7:52 pm

Grande Cesare ……però ci deve essere un problema……perchè per riuscire a fare l’intervento, ho dovuto usare l’indirizzo mail di lavoro anzichè quello mio personale che ho sempre usato qui.

Beppe

aprile 14, 2011at 7:53 pm

E comunque ….tranquilli…non passa giono senza che non faccia una capatina sul vostro interessantissimo sito…..quindi RASSEGNATEVI…..mi dovrete sopportare ancora per parecchio.

Beppe

aprile 14, 2011at 7:55 pm

Ehi….che fine ha fatto il mio faccione?

Cesare

aprile 15, 2011at 2:50 pm

Ehi, il Beppe è QUI!!!!!!! ciao Beppe, stavamo per scrivere a chi la visto….. anzi alla Carrà.
Che problema hai rilevato con la tua mail? ti dice che non è esistente?

Beppe

aprile 15, 2011at 5:40 pm

mi dice:

Error: Please enter a valid mail-server hos

Ma tanto, che mi frega, vorrà dire che uso quell’altra….non preoccuparti

Cesare

aprile 15, 2011at 6:55 pm

vuol dire che il sistema non riconosce come valida la tua prima mail… ti tocca solo rifare il tuo gravatar aggiungendo la mail che usi ora, così potrà riapparire il tuo bel faccione 😉

Beppe

aprile 15, 2011at 7:35 pm

Ma e già riapparso il faccione ……. Lasciamo stare….va bene così

Beppe

aprile 15, 2011at 7:37 pm

Intendevo dire che l’importante e’ che mi hai risolto quell’antipaticissimo problema

maicol

maggio 22, 2011at 6:30 pm

Ciao Max o Cesare come si fa per fare comparire il propio viso opuure una foto, qundo si fa un commento sul blog. grazie a tutti voi attendo vostre notizie.

Cesare

maggio 22, 2011at 9:35 pm

Ciao Maicol, sulla parte destra del Blog, nella finestra “Link” c’è un collegamento chiamato “Gravatar”, clicca li e segui le istruzioni, vedrai è facilissimo.

Danilo

dicembre 16, 2011at 1:04 am

Ciao ragazzi…Per il concorso di Bologna,potrebbe essere utile dare una sbirciatina al L.I.S.A e il protollo gecav? Codice giallo a bologna: sirena si o sirena no?I tempi di raggiungimento del target?Grazie

    MAX

    dicembre 16, 2011at 11:14 am

    Danilo, tutto quello inerente alla nostra professione è utile, ripassati tutto che va sempre bene, ATTENZIONE però…. nel tutto devi stare attento a cosa dice la legge e NON a cosa impone l’azienda (BOLOGNA) sirena si sirena no… sicuramente sono disposizioni aziendali, ma che vanno contro il cds!!! in emergenza dispositivi acustici luminosi congiuntamente azionati!!!! In bocca al lupo! max

Danilo

dicembre 16, 2011at 11:45 am

Max.io ti ringrazio…Comunque mi sto rendendo conto che il sistema del 118 Bologna è molto complesso….Altra domanda..In autostrada,nel posizionare il nostro mezzo di soccorso c’è un comportamento diverso rispetto alle indicazioni riportate dal Coes?

    MAX

    dicembre 16, 2011at 12:55 pm

    Danilo, per il posizionamento del mezzo di soccorso strada o autostrada è sempre quello, poi devi valutare tu il posizionamento più consono in base a quello che trovi… dinamica logistica condizioni meteo inquinamento suolo, ecc ecc.
    ATTENZIONE!!! è prassi della polstrada di farti parcheggiare al bordo autostradale per evitare rallentamenti o ostruzioni al flusso del traffico! Questo perchè poi da parte dell’ente autostradale farà il cazziatone alla polizia per aver creato disagi agli utenti…con rischio di risarcimento pedaggio!!! NON ESISTE!!! una vecchia sentenza ha dato ragione all’autista del mezzo di soccorso e condannato la pattuglia che aveva fatto contravvenzione all’ambulanza, il giudice è venuto a conoscenza delle indicazioni “posizionamento in sicurezza mezzi di soccorso” del grande Maurizio Cassigoli!!
    Brevemente espongo i fatti… all’autista veniva contestato il posizionamento a 45° in autostrada per proteggere la scena e gli operatori… la polizia obbligava a mettere l’ambulanza longitudinale sulla corsia d’emergenza!!! da li è nato il contenzioso e sono finiti davanti al giudice!!!
    RIPETO…ogni scena d’intervento cambia!!! da valutare il posizionamento volta per volta!!!

Danilo

dicembre 16, 2011at 11:51 am

Crepi il lupo

Cesare

dicembre 16, 2011at 11:52 am

Ciao Danilo, cosa intendi con ” indicazioni riportate dal Coes” specifica le indicazioni.
Ti chiedo questo perchè i corso Co.E.S. Italia sono sempre conformi a quanto prescrive il codice della strada.

Danilo

dicembre 16, 2011at 4:04 pm

Grazie Cesare…Hai perfettamente ragione…Conosco molto bene la sentenza 2004 del giudice di Torino,ma il problema è un altro…Se vai sul progetto L.I.S.A della c.o di Bologna soccorso ti renderai conto che il loro protocollo è diverso…Te lo invio via mail e cosi ti renderai conto che c’è molta confusione..Le sentenze del giudice di pace fanno giurisprudenza,ma se poi in un concorso pubblico ti dicono che posizionare il mezzo di soccorso in posizione obliqua è errato…Che si fa?Si fa ricorso? 🙁

    MAX

    dicembre 17, 2011at 12:32 pm

    Danilo, questo ti costa una cena!!!Mi sono documentato sul progetto L.I.S.A. ed ho chiesto un po in giro hai colleghi di quella zona, il consiglio è che se ti chiedono in prova d’esame il posizionamento del mezzo di soccorso IN AUTOSTRADA gli rispondi che…. nella norma generale l’ambulanza va posizionata prima dell’evento per la protezione della scena e degli operatori! Ma altresì rispondi che esiste il progetto LISA che prevede che il mezzo sia posizionato DOPO l’evento, permettendo via di fuga e salvaguardia del mezzo! Anche perchè in autostrada questo progetto prevede che a protezione della scena a valle (prima) ci sarà la polstrada o gli operatori dell’ente stradale!
    PS risparmia soldini x cena ;-)!!!! max

Cesare

dicembre 16, 2011at 7:45 pm

Prego Danilo, ma non sono io che ti ho risposto, è stato Max.
penso che riguardo al tuo dubbio, sarebbe meglio che ti rispondesse qualcuno dell’Emilia Romagna che conosce bene quel protocollo.
Aspetto anche io la risposta, sono curioso anche io!

Danilo

dicembre 26, 2011at 10:17 am

Ciao ragazzi…Una domanda..Nel comunicato 87 relativo al DPR 27/03/1992 è scritto che le ambulanze di soccorso avanzato e di primo soccorso devono essere dotate di crono-tachigrafo..Sapete dirmi qualcosa di piu?

Cesare

dicembre 26, 2011at 11:31 am

Ciao Danilo, quella di cui parli è una “raccomandazione” con la quale il Consiglio dei Ministri chiedeva al Ministero dei Trasporti di istituire il montaggio obbligatorio sulle ambulanze del crono-tachigrafo. Purtroppo questa “raccomandazione” è rimasta tale e mai convertita in una Norma.

Beppe

dicembre 26, 2011at 6:16 pm

E cosa ne dite di questa?

http://www.spytechs.com/Car-Cameras/dual-view-cam.htm

Danilo

dicembre 27, 2011at 10:12 am

Grazie mille

Danilo

gennaio 3, 2012at 9:23 am

Ciao Max !Grazie per i consigli ..Ho superato BRILLANTEMENTE la prova pratica di Bologna..Manca solo l’orale,ma è da tempo che sono sopra i libri..Grazie grazie grazie e INCROCIAMO LE DITA….

    MAX

    gennaio 3, 2012at 9:28 am

    Figurati Danilo, se si può essere d’aiuto ben volentieri!!! Bravo x superamento prova…ora attendiamo il resto 😉 tienici informati. Un saluto max.

Danilo

gennaio 3, 2012at 9:24 am

UN GRAZIE A TUTTO IL COES

Danilo

gennaio 3, 2012at 10:38 am

Non mancherò..E’ anche merito vostro e dei vostri preziosissimi corsi..

    MAX

    gennaio 3, 2012at 12:00 pm

    Fà molto piacere Danilo, un saluto.

Danilo

gennaio 18, 2012at 4:20 pm

Diritti e doveri del dipendente pubblico:basterà studiare la parte dei principi?Nozioni di base sulla prevenzione e protezione dei rischi in ambito lavorativo?Che consigli mi date per preparare la prova orale di Bologna?

    MAX

    gennaio 18, 2012at 4:35 pm

    Danilo… mi hai beccato sul fattaccio!!! Non so risponderti…non avendo fatto!!! spero che qualche collega ne sappia più di me e ti possa indirizzare correttamente 🙁 scusa!!!

Nek

gennaio 18, 2012at 5:04 pm

Puoi comprarti un libro con i quiz dei concorsi pubblici tipo:
“i quiz per i concorsi nel ruolo amministrativo delle aziende saniatrie pubbliche” XIV edizione di Francesco Soldati e Paola Barzanti Maggioli editore. Ovviamente non tutti itipi di quiz contenuti ti serviranno, per esempio non ti serviranno quelli sui contratti e gli appalti o sul finanziamento e contabilità, ma altri si tipo concorsi incarichi assunzioni e l’assetti giuridico delle usl e az ospedaliere o l’ordinamento del SSN o il diritto amministrativo ecc..
In bocca al lupo

Nek

gennaio 18, 2012at 5:05 pm

Dimenticavo il costo del libro è 22,00 € , ciao

Danilo

gennaio 19, 2012at 11:15 am

Grazie Nek..

Danilo

gennaio 20, 2012at 9:09 am

Ciao Max…Doppietta nelle prove pratiche di Bologna e Forlì!Un grazie va anche a voi per i consigli e per i corsi che mettete a disposizione di coloro che amano questa professione..Vi terrò informati..

    MAX

    gennaio 20, 2012at 11:54 am

    Ha ha Danilo, ho già un uccellino in zona che mi tiene informato su tutto!!! 😉 Bravo!!!

Danilo

gennaio 30, 2012at 9:35 am

Ho un piccolo dubbio..In linea di massima io lascio sempre il motore acceso;negli incidenti con importanti sversamenti di carburante o sostanze chimiche,spento o acceso?

    MAX

    gennaio 30, 2012at 9:58 am

    Allora… motore acceso motore spento!!! Ci sono molte interpretazioni individuali su questo dilemma… tieni presente che il veicolo (ambulanza) deve essere SEMPRE posizionata in sicurezza.. se neccessita anche decine e decine di metri!!! Pertanto se è in sicurezza non è a rischio di importanti versamenti di carburante (questa l’ambulanza) ma Danilo…questo vale anche per te!!! se i versamenti di vari liquidi sono importanti… la sicurezza la devi tenere anche pe te e tutto l’equipaggioo!!! Concludo…per esperienza mia personale… MOTORE ACCESO!!! max

Nek

gennaio 30, 2012at 10:21 am

Concordo pienamente con Max, distanza di sicurezza anche 600 mt se serve, ma motore acceso! Sempre! Unica eccezione luoghi chiusi!

Danilo

febbraio 2, 2012at 5:41 pm

Ciao Max.Come promesso ti comunico che ho finalmente concluso la prova di bologna con un bel 58 finale esclusi i titoli che sono da conteggiare…Grazie a te e a tutti quelli che mi hanno dato dei buoni consigli…Ps: non mi ha fermato neanche la neve!!!!

    MAX

    febbraio 2, 2012at 5:44 pm

    Bravo Danilo, a te…non ti ferma neanche la neve… ma ad altri sì 😉

Nek

febbraio 2, 2012at 6:39 pm

E bravo Danilo! Speriamo tu sia dei mùnostri al piu’ presto.

Danilo

febbraio 8, 2012at 12:36 pm

Modifiche all’articolo 201 del codice della strada (notifica delle violazioni)

Qualora la violazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione e con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve, entro novanta giorni dall’accertamento, essere notificato all’effettivo trasgressore o, quando questi non sia stato identificato e si tratti di violazione commessa dal conducente di un veicolo a motore, munito di targa, ad uno dei soggetti indicati nell’art. 196, quale risulta dai pubblici registri alla data dell’accertamento. Se si tratta di ciclomotore la notificazione deve essere fatta all’intestatario del contrassegno di identificazione. Nel caso di accertamento della violazione nei confronti dell’intestatario del veicolo che abbia dichiarato il domicilio legale ai sensi dell’articolo 134, comma 1-bis, la notificazione del verbale è validamente eseguita quando sia stata effettuata presso il medesimo domicilio legale dichiarato dall’interessato. Qualora l’effettivo trasgressore od altro dei soggetti obbligati sia identificato successivamente alla commissione della violazione la notificazione può essere effettuata agli stessi entro novanta giorni dalla data in cui risultino dai pubblici registri o nell’archivio nazionale dei veicoli l’intestazione del veicolo e le altre indicazioni identificative degli interessati o comunque dalla data in cui la pubblica amministrazione è posta in grado di provvedere alla loro identificazione. Per i residenti all’estero la notifica deve essere effettuata entro trecentosessanta giorni dall’accertamento. Quando la violazione sia stata contestata immediatamente al trasgressore, il verbale deve essere notificato ad uno dei soggetti individuati ai sensi dell’articolo 196 entro cento giorni dall’accertamento della violazione.

    MAX

    febbraio 8, 2012at 4:03 pm

    Grazie Danilo x aggiornamento art 201 cds.

Danilo

febbraio 8, 2012at 5:22 pm

Prego..spero di aver reso un buon servizio

    MAX

    febbraio 8, 2012at 8:06 pm

    L’informazione Danilo è sempre bello saperla…anche se datata, per molti colleghi questo è arabo, non hanno interesse ad istruirsi…almeno finchè non gli capita personalmente…ma allora forse il sapere è troppo tardi!

antonella

febbraio 8, 2012at 8:56 pm

domanda: aggiornamento art 201 cds:vale anche per le multe dell’autovelox?

Stefano Balboni

febbraio 8, 2012at 9:24 pm

L’art. 201 vale per tutte le sanzioni amministrative emesse per gli articoli del Codice della Strada (DPR 285/92). Non vale pertanto per i reati penali, ad esempio quelli di cui agli art. 186 e 187 (stato di ebbrezza alcolica e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti), per le quali l’ente accertatore informa l’autorità giudiziaria. Pertanto gli accertamenti di cui all’art. 142 (velocità) seguono i tempi di cui all’art. 201. Ma attenzione: i 90 gg. partono dal giorno della effettiva violazione , se poi l’individuo risulta sconosciuto presso la residenza anagrafica o irreperibile, la contravvenzione viene affissa all’Albo del Comune di Residenza e tale affissione ha valore di notifica a tutti gli effetti di Legge. se viene regolarmente notificata al Domicilio, da li scattano i giorni per proporre un eventuale ricorso (60 gg se presentato al Prefetto e 30 gg. se presentato all’Ufficio del Giudice di Pace del Comune dove è stata accertata la violazione). Spero di essere stato abbastanza esauriente..

    MAX

    febbraio 8, 2012at 9:33 pm

    Ringrazio l’amico Stefano che mi ha preceduto sulla risposta alla domanda fatta da Antonella.

Stefano Balboni

febbraio 8, 2012at 9:37 pm

Lo sapevo che avresti risposto bene, in quella notte nella città eterna, in camera in hotel, ti ho istruito bene:-)))

    MAX

    febbraio 8, 2012at 9:39 pm

    Siiiiiiiiiiiiii un ottima maestra!!!!!!!!!!!!!!

antonella

febbraio 9, 2012at 5:25 pm

Si grazie Stefano molto chiaro.

Danilo

febbraio 10, 2012at 9:55 am

Dubbio…In codice rosso con le sbarre del passaggio a livello che si stanno abbassando io rinuncerei a passare,avvertirei la centrale e studierei un percorso alternativo..Io farei così,ma il dubbio rimane..Voi?Come vi comportereste? Ps: fino ad ora non mi è mai capitato..Grazie per i vs consigli

Moreno

febbraio 10, 2012at 10:24 am

Ciao Danilo pure io farei cosi per evitare di rimanere bloccato!

Stefano Balboni

febbraio 10, 2012at 10:43 am

Certo che si! Guai a te se passi! Supponi che nei tuoi pensieri ci sia un “ma dai che ce la faccio…” e in quel momento ZAC: hai un guasto e rimani bloccato li! Lo so che è una cosa improbabile, che verrebbe d’istinto passare, ma ricorda che nei cimiteri giaciono già moltissimi eroi! Dimenticavo: in fase concorsuale è importante sottolineare SICUREZZA e AVVISO LA CENTRALE.

Danilo

febbraio 10, 2012at 10:49 am

Grazie stefano..Grazie moreno..

Mauro

febbraio 10, 2012at 10:50 am

Ciao Danilo, STOP immediato con le sbarre che si abbassano altrimenti sai che… figura se si posa sul tetto dell’ambulanza e…. che danni!
La procedura giusta e immediata è quella di avvertire la C/O e seguire le sue disposizioni, magari se tu conosci alternative confrontati con loro via radio o cell. NON prendere iniziative personali, potresti pentirtene, ricordati sempre che…. davanti all’omino nero dal martello di legno sei…. SOLO!!!
Un saluto.

Fabio

marzo 8, 2012at 2:49 am

Fermarsi sempre!! Non fare come un mio collega che ci è rimasto in mezzo…… Per fortuna c’era lo spazio per mettere l’ambulanza….

Moreno

marzo 15, 2012at 1:57 pm

Cesare la tessera 2012 è arrivata grazie mille!!!!!!!!!!!!!!!!

Danilo

maggio 22, 2012at 8:12 pm

Ma che roba è questa? per un incarico a Cesena(sono stato chiamato) devo conseguire la patente cri . 15/30 giorni x conseguirla senza retribuzione..Fatto ciò potrò prendere servizio.Ma da quando in quà per lavorare in un’azienda pubblica occorre la patente cri? Sono quasi costretto a rinunciare perchè non posso permettermi di pagare un affitto senza una retribuzione aziendale..

    MAX

    maggio 22, 2012at 10:05 pm

    Purtroppo è il sistema Marcandwallace, l’incarico sarà anche dell’azienda d’appartenenza ma il servizio è svolto dalla CRI, e pertanto per guidare i suoi mezzi richiedono tale patente Ministeriale…

Cesare

marzo 7, 2013at 9:25 pm

Domanda:
qualcuno sa quale sia la norma italiana che regola la sostituzione del parabrezza di un automezzo in caso di scheggiatura/rottura? per meglio dire, superato quale dimensione di “rottura” è obbligatorio sostituire lo stesso?

    MAX

    marzo 8, 2013at 7:27 am

    CESARE, ciapalo!! 😉
    Si può circolare con il parabrezza scheggiato e/o rotto?
    Il Codice della Strada vieta la circolazione con il parabrezza scheggiato. Infatti si rischia di incorrere in una sanzione economica ed alla decurtazione di alcuni punti nella patente.

    Per questo, non è consigliabile circolare con il parabrezza in cattivo stato perchè non conveniente: basti pensare che per la riparazione e/o la sostituzione del parabrezza occorrono solo pochi minuti.

    Pericoloso…
    Circolare con un parabrezza lesionato, fratturato, incrinato e comunque non in regola è molto pericoloso perchè significa muoversi su un veicolo il cui parabrezza in qualsiasi momento potrebbe frantumarsi. Cosa mai potrebbe accadere se questo avviene mentre si percorre una strada ad una certa velocità? Siete proprio certi di non correre voi stessi e non far correre ai vostri passeggeri ed agli altri un rischio inutile?

    …ma soprattutto vietato
    Circolazione con parabrezza rotto – art.79/1 del Codice della Strada
    La violazione è sanzionata dal comma 4 che prevede che “i veicoli a motore ed i loro rimorchi durante la circolazione devono essere tenuti in condizioni di massima efficienza (…)”. Quindi “chiunque circola con un veicolo che presenti alterazioni nelle caratteristiche costruttive e funzionali prescritte, (…) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di 71,00 Euro.

    Circolazione in autostrada con parabrezza rotto – artt. 79/4, 175/2 e 175/16 del Codice della Strada
    L’art. 79, nei comma 1 e 4, sanziona il conducente del veicolo che presentava un alterazione delle caratteristiche costruttive e funzionali tra i quali rientra il vetro che presenta fratture, incrinature, lesioni o altro che limita, impedisce e/o ostacola la visibilità del conducente. La sanzione prevista per detta violazione è definita in 71,00 Euro e nessun punto di decurtazione.

    In caso di circolazione su sedime autostradale, alla predetta violazione concorre quella prevista dall’art. 175, comma 2 (lettera h) e 16, che sanziona il conducente che circola in autostrada con un veicolo le cui condizioni d’uso erano tali da costituire pericolo per la circolazione. La multa comminata è pari a 35,00 Euro e due punti di decurtazione.

    In definitiva circolare in autostrada con il parabrezza non in regola costa 106,00 Euro e 2 punti sulla patente!

    MAX

    marzo 8, 2013at 7:28 am

    E…ancora:

    CODICE DELLA STRADA: CIRCOLARE CON IL VETRO ROTTO
    Dobbiamo ricordare che circolare con il vetro rotto , oltre a essere un pericolo per noi e per gli altri, è anche un’ infrazione del codice della strada
    quindi soggetta a salate multe: ecco perché un parabrezza rotto deve essere sostituito al più presto.
    Il parabrezza dell’auto è crepato o anche solo scheggiato? Non passerà la “revisione”, lo sapevate? Pensateci per tempo.

    SANZIONI PER CHI CIRCOLA CON IL PARABREZZA ROTTO
    ART.79 comma 1 del CDS
    La violazione che si configura è sanzionata dal comma 4 dello stesso articolo ovvero: ” I veicoli a motore ed i loro rimorchi durante la circolazione
    devono essere tenuti in condizioni di massima efficienza…( questo il precetto generale della norma)..”. Chiunque circola con un veicolo che presenti
    alterazioni nelle caratteristiche costruttive e funzionali prescritte, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di € 71.00

    IN AUTOSTRADA CON IL PARABREZZA ROTTO:
    ART. 79/4 e 175/16
    Art. 79 tratta in generale dell’efficienza dei veicoli a motore e loro rimorchi in circolazione. In particolare il comma 1 e 4 sanziona il conducente del
    veicolo che presentava un alterazione delle caratteristiche costruttive e funzionali tra i quali rientra il vetro che presenta incrinature, lesioni o altro che
    limita la visibilità del conducente. La sanzione prevista per detta violazione è pari a € 71.00 e nessun punto di decurtazione.
    Poiché la violazione è stata contestata in area autostradale, a detta violazione concorre quella prevista dall’art. 175 . In particolare il comma 2 lettera h
    e 16 sanziona il conducente che circola in autostrada con un veicolo le cui condizioni d’uso erano tali da costituire pericolo per la circolazione la sanzione
    prevista è di € 35.00 e due punti di decurtazione

Cesare

marzo 8, 2013at 12:11 pm

Grazie Max… grazie anche a Stefano che mi ha risposto in privato!!!!

Moreno

maggio 17, 2013at 6:41 pm

Ciao Cesare ma le tessere 2013 non sono ancora pronte?
Grazie mille per il tuo impegno.

Cesare

maggio 17, 2013at 6:57 pm

Ciao Moreno, si sono pronte, ti dovrebbe arrivare a giorni.
un caro saluto

Moreno

maggio 18, 2013at 11:31 am

Grazie mille Cesare un grazie di cuore per tutto quello che fai.

Massy

luglio 3, 2015at 2:24 pm

Ciao a tutti,
sarò disponibile da dicembre 2015 a mobilità per autista soccorritore cat BS, da 118 Basilicata Soccorso a regione Toscana o limitrofe.
Valuto proposte.

    MAX

    luglio 3, 2015at 3:54 pm

    Ti faccio gli auguri per la mobilità Massy.

Leo

agosto 10, 2015at 9:10 am

Buongiorno, sarei interessato a frequentare un corso di guida sicura su ABZ. Potete dirmi se ci saranno corsi organizzati nei prossimi mesi ed eventualmente ogni altra info utile?

    MAX

    agosto 10, 2015at 9:42 am

    Buongiorno sig. Leo, quello che posso consigliarla è un contatto al centro formazione coes x info su eventuali corsi e località. Trova il tutto sul sito ufficiale coes Italia. Un saluto max.

Angelo D’Aniello

luglio 25, 2016at 5:20 pm

Salve, volevo un consiglio, dovrei fare la prova orale a un concorso di autisti, ma non saprei su cosa dovrei prepararmi e tanto meno recuperare dispense al riguardo..potreste aiutarmi? Grazie mille

Flavia

luglio 25, 2016at 11:17 pm

Salve….sono un’autista N.C.C….
ed avrei bisogno di una info. Per condurre un’ambulanza e’
obbligatoria l’iscrizione al Ruolo Conducenti (art. 6) della Regione
di appartenenza? Grazie. Flavia

    MAX

    luglio 26, 2016at 6:35 am

    Buongiorno Flavia, questo è un argomento che in passato si era già toccato, e se non ricordo male.. l’iscrizione al ruolo conducenti (art.6) era dovuto solamente al presidente/datore lavoro.. dell’associazione e non hai dipendenti muniti di NCC, ora non so Lei che ruolo ricopra, ma per ogni dubbio contatterei la regione d’appartenenza per info certe, un saluto.

Cesare

luglio 26, 2016at 9:50 pm

Salve, scusate, abbiamo una persona, Angelo D’Aniello, che ci chiede una mano per un concorso e non ho visto un commento per dargli una mano!! trovo il tutto assurdo ed incredibile.
Il blog nasce per informare ma anche e soprattutto per uno scambio di informazioni ed esperienze.

Stefano Balboni

luglio 27, 2016at 3:35 am

@Flavia: la guida di un mezzo di soccorso con l’utilizzo del Certificato di abilitazione professionale di tipo KB è dovuto solamente ai mezzi di soccorso immatricolati come NCC ai sensi art. 82 del codice della strada. L’iscrizione al ruolo è dettata da normative regionali, che si basano sulla legge quadro 21/1992. Consiglio Flavia di recarsi presso la Camera di Commercio della propria località per prendere visione delle normative locali.

MAX

luglio 27, 2016at 7:02 am

Mea culpa Cesare, ma avevo visto il tuo commento e i tuoi link alla richiesta di Angelo.
Per Angelo, come prova orale varia da aziende ad aziende, che io sappia chiedono un po in generale dalla meccanica del veicolo ( perfino le misure pneumatici) olio ..pressione ruote, lavaggio mezzi..ecc. fai attenzione ad evidenziare sia orale che pratica le CINTURE! SPECCHIETTI! POSIZIONE SEDILE!! Per cose sanitarie..che non tutto rientrerebbe.. ma possono chiedere… ossigeno, rcp, controllo mezzo generale. Come testi non saprei su cosa indirizzarti, so che al tempo Maurizio Cassigoli aveva pubblicato dei testi per associazioni tipo anpas misericordie…se trovi qualcosa sul web.. Sperando di essere stato d’aiuto un po, ti auguro un superamento del concorso che stai per svolgere, max.

Leave a Reply

*

Categorie

Archivi

4 visitatori online
4 ospiti, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 5 alle 05:50 am UTC
Mese in corso: 59 alle 11-11-2017 08:32 am UTC
Anno in corso: 146 alle 06-14-2017 06:58 pm UTC
Complessivo: 499 alle 06-25-2016 11:56 am UTC