• blog@coesitalia.eu

Tangenti in obitorio: a giudizio 41 persone tra operatori sanitari e impresari di pompe funebri

  • 2

2 Comments

marco

Febbraio 8, 2019at 4:31 pm

Se tutto cio’ alla fine dell’indagine fosse reale io queste persone (per non dire sciacalli) le spedirei in siberia in mutande.Di certo vanno licenziate e non come al solito messe in qualche bell’ufficio o altra mansione.

    MAX

    Febbraio 10, 2019at 8:57 am

    Marco..si ci vorrebbe!! ma come dici tu..poi li vedi in mansioni superiori come “premio” !!!!

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivi

4 visitatori online
4 ospiti, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 18 alle 05:19 am UTC
Mese in corso: 118 alle 06-05-2019 02:57 am UTC
Anno in corso: 456 alle 05-30-2019 08:54 pm UTC
Complessivo: 675 alle 08-06-2018 12:51 am UTC