• blog@coesitalia.eu

Servizio 118, autista soccorritore si mette in quarantena e viene sostituito

  • 2

Servizio 118, autista soccorritore si mette in quarantena e viene sostituito

Prestava servizio a Carlantino in uno dei punti gestiti in convenzione. Si è messo in autoquarantena ma al suo ritorno era stato sostituito. E potrebbe essere tagliato fuori da una futura internalizzazione. Partita la denuncia all’Ispettorato

Source: Servizio 118, autista soccorritore si mette in quarantena e viene sostituito


2 Comments

marco

Maggio 2, 2020at 8:49 pm

Ma leggendo l’articolo 12 o più turni al mese rimborso di 27 euro gasolio e 5 euro pasto,150 km per andare a fare un turno, io non so ma mi sembra una storia infinita di lavoro in nero, anch’io per 7 anni ho fatto 100 km al giorno per recarmi al lavoro per circa 20 turni al mese con l’unica differenza che per far ciò ho dovuto accedere tramite concorso pubblico per lavorare ed essere regolarmente retribuito (non volontario) in una azienda pubblica. Bisogna smetterla di nascondersi dietro al volontariato sperando che prima o poi ti facciano un contratto .

    MAX

    Maggio 3, 2020at 10:17 am

    Bentornato Marco, ..mancavi 😉

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivi

5 visitatori online
5 ospiti, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 11 alle 06:17 am UTC
Mese in corso: 35 alle 07-06-2020 01:20 pm UTC
Anno in corso: 71 alle 01-02-2020 09:52 am UTC
Complessivo: 675 alle 08-06-2018 12:51 am UTC