• blog@coesitalia.eu

AUTISTI SOCCORRITORI

  • 0

AUTISTI SOCCORRITORI

Condivido il messaggio di una collega…
Ringraziate tutti medici ed infermieri.. che ringrazio anche io, ma spendo due parole per i miei colleghi, gli AUTISTI-SOCCORRITORI di cui raramente la comunità si ricorda. I miei COLLEGHI (tutti, nessuno escluso, anche quelli di altre realtà lavorative) corrono per strada per raggiungervi; entrano nelle vostre case, toccano la vostra sofferenza e il vostro disagio. Sono in prima linea, tutti i giorni, tutto il giorno. Sanno che il loro turno potrà finire tardi, che potranno prendere pioggia e neve. che potranno prendere insulti o subire aggressioni.
Dovreste avere più a cuore i miei COLLEGHI, sono i primi che rispondono alle vostre richieste. E non sono esposti solo al coronavirus, ma a tutto ciò che un lavoro in strada comporta. I miei COLLEGHI non sono diventati ricchi facendo un lavoro così nobile, ma hanno imparato l’arte di esserci quando serve. e di fare davvero la differenza. Perchè se è vero che tutti sono utili e nessuno è indispensabile, credetemi, i miei COLLEGHI (nessuno escluso) sono DIFFICILMENTE SOSTITUIBILI. E stanno lavorando per voi, senza risparmiarsi.
E laddove la comunità dimentica il valore dei miei colleghi, voglio ricordare ad ognuno di loro che sono onorata di essere una di voi. Perchè anche se non ve lo dicono, fate la differenza.


Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivi

6 visitatori online
6 ospiti, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 15 alle 02:02 am UTC
Mese in corso: 34 alle 08-02-2020 10:05 am UTC
Anno in corso: 71 alle 01-02-2020 09:52 am UTC
Complessivo: 675 alle 08-06-2018 12:51 am UTC