• blog@coesitalia.eu

Author Archives: Cesare

  • 1

  • 0

Catena della sopravvivenza in tempo di Covid-19

Un ringraziamento a Giulia per il bellissimo lavoro fatto. In tempo di Covid-19 nella nuova catena della sopravvivenza il soccorso in ambulanza, l’Autista Soccorritore, è il primo anello del soccorso.   

Read More

  • 0

  • 0

Toscana in rivolta contro le riforme del 118 – La Nazione

“Meno medici e soccorritori. Costi incredibili per le associazioni”

Source: Toscana in rivolta contro le riforme del 118 – La Nazione


  • 0

  • 2

La Nuova Ferrara – sulle ambulanze servono professionisti.

la nuova ferraraIntervista al Presidente Co.E.S. Emilia Romagna

Read More

  • 5

  • 2

  • 0

Sardegna: nuova azienda per le urgenze e le emergenze 118

Asl da commissariare, scontro in Giunta: Arru a un passo dalle dimissioni

Sulle Asl sprecone e da commissariare lo scontro nel centrosinistra è arrivato fino alla Giunta con l’assessore alla Sanità Luigi Arru che ieri ha minacciato le dimissioni. Così in serata, dopo che si era già consumato lo strappo tra il Pd e i partiti alleati nel vertice della mattina. Il presidente Francesco Pigliaru ha chiesto ad Arru di restare, ma è proprio il governatore – almeno così sembra – il primo oppositore della proposta di legge scritta dal capogruppo del Pd Pietro Cocco e portata in Giunta dallo stesso Arru. Per Pigliaru quel ddl è irricevibile visto che verrebbe creata una nuova Azienda sanitaria dedicata alle urgenze e alle emergenze. Obiettivo: gestire il primo soccorso. Con…..

Read More

  • 13

Condoglianze

indexLa Presidenza del Co.E.S. Italia e tutto il Co.E.S. Italia è affettuosamente vicino al caro amico e collega Max, e alla sua famiglia, per la prematura scomparsa della cara sorella.

Read More

  • 1

A tutti gli Autisti di Ambulanza

 

Agli Autisti Soccorritori

Gentile Collega

ti informiamo che, il 13-14 febbraio c.a. si è tenuta a Roma l’assemblea dei delegati del Co.E.S. Italia con il rinnovo del Consiglio Direttivo. Il Presidente uscente Franco Tiberi (a cui va la Nostra massima gratitudine per il lavoro fin qui svolto) ha ricordato i vari obiettivi raggiunti negli ultimi anni dalla Nostra Associazione.

Qui di seguito riportiamo uno stralcio del suo intervento di fine mandato:

Abbiamo creato condizioni e seguito i percorsi per far passare in categoria C, o emolumenti equivalenti, tutti gli Autisti di Ambulanza dipendenti del SSN ed enti privati, che avevano maturato i

Read More


  • 2

"Io e il Papa in R4 contromano Non avevamo nemmeno la cintura"

Don Zocca: “Ero sulla corsia sbagliata, ma Bergoglio mi ha detto di stare tranquillo, perché tanto non passa nessuno”. Fermati dalle guardie

Read More

  • 0

Olbia, ambulanza risultata priva di collaudo e copertura Rca. Immediato il sequestro da parte della Polizia

 

Il mezzo, in servizio di emergenza da Olbia a Sassari, è risultato privo di collaudo e copertura Rca. Immediato il sequestro da parte della Polizia

Ambulanza senza revisione e assicurazione

foto di archivio ( non corrispondente a reale mezzo)OLBIA – Nei giorni scorsi una pattuglia del Distaccamento Stradale di Olbia ha proceduto al controllo di un’autoambulanza intestata ad un’Associazione di Assistenza Sanitaria, in rientro da un trasporto di un paziente da Sassari verso Olbia. Stupore tra gli agenti.Il mezzo, infatti, utilizzato per trasporti in condizioni di emergenza e immatricolato nel lontano 1997, era privo della prescritta revisione periodica in quanto scaduta lo scorso anno. Ma non è tutto. Cosa ancora più grave, l’ambulanza è risultata perfino priva della copertura assicurativa Rca.

Il mezzo è stato immediatamente sottoposto a sequestro amministrativo e tramite un carro attrezzi è stato trasportato presso una depositeria giudiziaria. Immediata anche la segnalazione del fatto alle autorità competenti.


  • 4

  • 5

Volontari della Misericordia: un nostro volontario ha intubato il povero Colonnello Fazio

Continua l’opera dei volontari della Confraternita Misericordia di Reggio Calabria che prestano i primi soccorsi durante gli sbarchi avvenuti a Reggio Calabria.

Uomini e donne, medici  paramedici e soccorritori     stanno intervenendo non   appena ricevuto l’allertamento da parte degli enti preposti,.

Oggi, le squadre hanno agito a bordo di tre autoambulanze centri mobili di rianimazione, attrezzate di tutto punto a dare i primi soccorsi.

I volontari, formati dal direttore sanitario Dr. Giglio Davide, medico al SUEM 118 di Reggio Calabria, hanno seguito un addestramento completo, al fine di farsi trovare sempre pronti ad affrontare qualsiasi tipo d’emergenza.

Il Governatore della Confraternita dice:”  Puntiamo molto sulla formazione del nostro personale che opera a bordo di mezzi totalmente attrezzati per affrontare ogni tipo d’intervento, non a caso fino a Dicembre, abbiamo collaborato con il 118 di Reggio, fornendo un supporto ad un servizio sempre più trascurato. Il giorno di Ferragosto, un nostro volontario ha intubato il povero Colonnello Fazio, mentre un medico del 118 iniziava le manovre di rianimazione e, poi lo stesso è stato trasportato con una nostra ambulanza in  ospedale. Il colonnello Fazio era molto vicino alla nostra associazione, spesse volte si è recato presso la nostra sede, per osservare da vicino, le fasi della nostra preparazione, apprezzando l’impegno che ogni volontario dedica a questo servizio di notevole importanza.

Sono fiero di dirigere questa Confraternita, da più parti criticata e bersagliata da accuse che vengono annullate dall’impegno e dalla professionalità di tutti gli operatori. Siamo sempre disponibili a fornire il nostro aiuto, ogni qualvolta ci verrà richiesto, cercando di mantenere sempre alto il livello di preparazione sia tecnica che spirituale, infatti il nostro correttore spirituale Don Domenico Crucitti, è un sacerdote molto vicino ai volontari e segue attentamente il percorso spirituale di ogni singolo elemento.

Non ci aspettiamo ringraziamenti da parte di nessuno, l’opera che svolgiamo rientra nello spirito caritatevole della nostra Confraternita, grande famiglia presente su tutto il territorio nazionale.

da: http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&id=173212:volontari-della-misericordia-di-reggio-calabria-alle-operazioni-di-soccorso-ai-profughi&catid=1:ultime&Itemid=291

Read More

  • 5

Sassari, costituita la segreteria territoriale FLP Sanità

COSTITUITA LA SEGRETERIA TERRITORIALE FLP SANITÀ: AL FIANCO DI NURSING UP RAPPRESENTERÀ LA CSE NEI TAVOLI DI CONTRATTAZIONE.

Il 7 di agosto si è costituita a Sassari la Segreteria Territoriale della Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche (FLP) Sanità. Il primo Segretario territoriale è Aldo Pierini, Autista Soccorritore del 118, elevato al rango di Dirigente Territoriale insieme ai colleghi componenti la segreteria. Alla prima assemblea, tenutasi alla presenza del Segretario Regionale dott. Pietro Corona, erano presenti i vertici del Nursing Up di Sassari, quali componenti sanitari della C.S.E. (Confederazione Sindacati Europei) che andranno a costituire la rappresentatività nazionale sui tavoli di contrattazione generale e integrativa.”Contiamo di dare voce – afferma il Segretario Pierini – a tutte quelle figure professionali deluse e dimenticate dai sindacati tradizionali. Parlo di tutti quei lavoratori, precari e non, appartenenti alle cooperative convenzionate con la ASL e la AOU e tutti i dipendenti delle strutture sanitarie private; il nostro obbiettivo è dare voce agli Operatori Socio Sanitari, figura presso che dimenticata ma che costituisce una delle maggiori risorse future dell’assistenza ospedaliera. Vogliamo anche porgere una sponda ad una nuova figura emergente nel nostro ambito, quella dei soccorritori professionisti, spesso in balia di “datori di lavoro” non sempre inclini al rispetto delle regole. Un altro punto cruciale, che affronteremo insieme alla nostra confederazione, quindi con la sponda dei “cugini” del Nursing Up, è il mega appalto che sembrerebbe essere nell’aria e che vorrebbe, nelle intenzioni, svendere ai privati l’assistenza generale. Onestamente puntiamo ad un’assistenza sanitaria più seria”.

“Nursing Up e FLP collaboreranno tra loro secondo un grande disegno nazionale che ci vede schierati nella medesima federazione – aggiunge il Segretario del Nursing Up Alessandro Nasone – credo proprio che con affermazioni simili, che colgono in pieno segno il nostro programma, la collaborazione non potrà che essere fruttuosa”.

Auguri alla FLP

Read More

  • 7

Sardegna: Progetto teletrasmissione elettrocardiogramma

Attenzione

La Co.E.S. Italia è venuta a conoscenza di un progetto  che ha come fine la consegna  ai volontari del 118 convenzionati con la ASL di Cagliari di 50 apparecchiature per l’effettuazione e trasmissione dell’elettrocardiogramma.

Read More

  • 0

Bari, 118: le ambulanze rispettano i requisiti previsti dalla convenzione? – VIDEO

BARI – Prima i volontari o presunti tali, che chiedono tariffe per il trasporto di infermi e malati; adesso la polemica sulla regolarità di alcune ambulanze utilizzate dal servizio 118 della Asl di Bari.

118 ambulanza tribunale

Questa volta a finire nell’occhio del ciclone è il mezzo sostitutivo della postazione presso il Tribunale, in piazza De Nicola. Al momento della nostra irruzione (il 27 giugno scorso ndr.) l’ambulanza impiegata non era in possesso dei requisiti richiesti dalla Convenzione che permette alle associazioni di volontariato di avere in gestione le postazioni del 118. In questo caso la data di immatricolazione riportata sul libretto di circolazione  è  24 giugno 2005. In altre parole oltre gli otto anni previsti. Dall’associazione ci hanno fatto sapere che le nuove ambulanze arriveranno a fine luglio, ma nel frattempo che succede? E’ vero, il 29 giugno l’associazione ha rimesso su strada il mezzo primario, ma non basta.

Per intenderci, ogni postazione del 118 deve essere dotata di un’ambulanza primaria (con non più di 5 anni e 200.000 chilometri) e una sostitutiva, pronta a entrare in azione nel caso di guasti alla principale (con 8 anni e non più di 300.000 chilometri).

Secondo alcune indiscrezioni non sarebbe la prima volta che per strada finiscano  mezzi che non potrebbero essere impiegati, comunque non del tutto rispondenti ai dettami previsti dalla legge. Nel video il risultato della nostra indagine. La speranza, alla luce di questa ulteriore scoperta, è che la Asl Bari e i vertici del servizio 118, possano prendere provvedimenti. In ogni caso c’è bisogno di fare chiarezza sulla gestione di un servizio fondamentale per la salute pubblica, ma che ha ancora molti punti neri.

Read More

  • 0

SICUREZZA STRADALE Stop ai guard rail assassini

Passa in Commissione Trasporti una risoluzione per modificare le barriere, causa di tanti morti in strada
Read More

  • 6

Ciao Filippo

roma 27 aprile 2004

Un piccolo pensiero, una foto di un momento spensierato,  per dare l’ultimo saluto ad un collega scomparso troppo presto.

Ciao Filippo dai tuoi colleghi ed amici della Sardegna.

Read More


  • 3

  • 0

Assicurazione RCA: forse ritornano i 15 giorni di tolleranza

Riprendiamo da capo le fila del discorso.

Come noto, sino ad oggi, nel caso di contratto di assicurazione RCA con la clausola di rinnovo tacito della polizza alla scadenza (quasi la totalità dei casi), era stabilita una tolleranza di quindici giorni durante i quali, se l’assicurato non disdettava il contratto, poteva usufruire della copertura assicurativa pur in assenza di pagamento del premio. Più precisamente la copertura assicurativa era operativa comunque nei 15 giorni successivi alla scadenza nel caso di rata intermedia (generalmente semestrale), mentre, in caso di scadenza annuale del contratto senza clausola di tacito rinnovo, era comunque necessario controllare se la compagnia concedesse o meno i 15 giorni di proroga della copertura. Inoltre, all’automobilista non veniva elevata alcuna multa se trovato con l’assicurazione scaduta purché entro i cinque giorni successivi a detta scadenza (sia che sorpreso alla guida, sia che il veicolo venga notato in sosta con il contrassegno scaduto).

Read More

  • 0

Assicurazioni stop tolleranza 15gg dopo la scadenza

A partire dal 1 gennaio 2013, il contratto di assicurazione RCA per l’auto non si rinnoverà più automaticamente, per cui non opererà la tolleranza di 15 giorni dopo la scadenza: chi non provvederà, entro tale data, al rinnovo della polizza sarà soggetto al sequestro del veicolo.

Read More

  • 0

Guerra nel 118, medici contro direttore

Guerra nel 118, medici contro direttore

«Lavoriamo 12 ore di seguito, sono turni impossibili». E il responsabile risponderà a Cagliari tra una settimana

SASSARI. Nel 118 ormai è guerra aperta. Da una parte ci sono 21 medici (su 55), e dall’altra il responsabile sanitario del servizio Piero Delogu.

Il clima nella centrale operativa è tesissimo, e a fare da cassa di risonanza ci ha pensato il consigliere regionale dell’Udc Roberto Capelli con un intervento pesantissimo nella seduta del Consiglio del 10 ottobre. Ha parlato di sprechi di soldi pubblici nella gestione delle autoambulanze, di costi farmaceutici insostenibili, di incompetenza di chi prende le decisioni. Della questione si è interessata anche la commissione regionale Sanità che ieri pomeriggio ha voluto sentire il personale in rivolta.

«Non riusciamo più a lavorare serenamente – hanno spiegato i medici – siamo sottoposti a una situazione di disagio e stress intollerabile. Il direttore è più preoccupato del nostro contratto, del versante amministrativo e dei nostri orari di lavoro piuttosto che dell’aspetto sanitario, che dovrebbe invece essere la sua priorità».

Lo scontro, in primo luogo, è sui turni di lavoro. «Ci tratta come se fossimo dei suoi dipendenti, ma noi lavoriamo in regime di convenzione, facciamo riferimento all’Asl. E non siamo i suoi soldatini da muovere a comando».

Secondo i medici i turni di 12 ore consecutive imposti sono impossibili da sostenere: «Ne va della nostra prestazione». Loro vorrebbero due turni giornalieri (8-14 e 20-8), inframezzati da sei ore di riposo. Proposta che la direzione respinge, perché, a detta dei responsabili, in contrasto con le disposizioni dell’assessorato regionale alla Sanità, che prevede un minimo di 12 ore di pausa tra un turno e il successivo.

Quindi dirigenza e personale in convenzione, da diverso tempo, hanno posizioni distanti e ognuno continua ad andare dritto per la propria strada. I medici sostengono che, in quanto convenzionati e non dipendenti, dovrebbero avere la facoltà di organizzarsi la settimana lavorativa. D’altro canto la direzione, in quanto responsabile del servizio, sostiene di dover gestire le risorse disponibili secondo la propria logica di efficienza.

Non c’è punto di incontro: finisce che diversi medici non rispettano l’organizzazione dei turni e la dirigenza risponde con provvedimenti disciplinari.

C’è stato anche un passaggio dal giudice del lavoro. Il responsabile del 118 ha chiesto un provvedimento di urgenza nei confronti dei medici, ma il magistrato ha ritenuto più opportuno che la vertenza procedesse per via ordinaria.

Sarà una commissione disciplinare e poi un tribunale a decidere. Nel frattempo, una volta scoperchiato il pentolone, nell’audizione di ieri a Cagliari è venuto fuori di tutto.

I medici si sono lamentati di corsi di aggiornamento inutili e sempre uguali. Hanno evidenziato i costi eccessivi del servizio ambulanze, che continua ad essere esternalizzato alla cooperativa Seriana, con un aggravio di spesa di 296mila euro in più all’anno rispetto a una gestione diretta e interna del servizio.

E infine la dotazione farmacologica dei mezzi di soccorso: 3 antiaggreganti al posto della solita aspirina utilizzata di norma dagli altri 118. «Nulla di strano, se non fosse per il fatto che il costo degli altri due medicinali è di 1560 euro a confezione», aveva dichiarato Capelli. Nelle prossime settimane anche il responsabile Piero Delogu verrà sentito dalla commissione Sanità.

Ha già risposto al consigliere Capelli, dopo l’attacco in Consiglio regionali.

Le sue argomentazioni saranno queste: il 118 del nord Sardegna è considerato il nono miglior servizio tra i 144 presenti in Italia. Le 12 ore di pausa tra un turno e l’altro è una direttiva dell’Assessorato regionale e va rispettata.

E per quanto riguarda l’esternalizzazione del servizio ambulanze secondo la direzione comporta sicuramente un risparmio di costi. Conti alla mano, solo assumendo 27 autisti l’Asl spenderebbe all’anno non meno di 947mila euro. Più le spese dei mezzi, del carburante e delle divise.

Quanto ai farmaci utilizzati a bordo, i costi sono di poche centinaia di euro, e si tratta di un protocollo obbligatorio approvato dai direttori generali delle Asl.

Read More

  • 0

Tfr, la Consulta: prelievo illegittimo sugli stipendi degli statali

La sentenza della Corte costituzionale boccia il prelievo destinato alla buonuscita

Read More

  • 0

Elisoccorso Sardegna

Elisoccorso

elisoccorso
CAGLIARI,
Dal 2013 anche la Sardegna avrà un elisoccorso regionale stabile. Attualmente il servizio è svolto dai Vigili del fuoco e prevede l’utilizzo di un unico elicottero di stanza ad Alghero-Fertilia. Il nuovo servizio (la Giunta regionale ha già approvato la delibera per l’affidamento del bando di gara), le cui procedure amministrative saranno gestite dalla Asl 4 di Lanusei, prevede l’apertura di due nuove elibasi funzionanti 365 giorni all’anno e in grado di coprire entro 20 minuti tutte le località dell’Isola.”È un ulteriore tassello per il miglioramento della nostra sanità – hanno spiegato il presidente della Regione Ugo Cappellacci e l’assessore De Francisci – che intende garantire e migliorare il diritto alla salute ai sardi. Pensiamo che già entro l’estate 2013 (la Regione spenderà 20,6 milioni) l’elisoccorso sarà istituito in pianta stabile, in una regione come la nostra dove è indispensabile per assicurare tempi rapidi di assistenza ai cittadini da

Read More

  • 3

Vergognoso

Guardate i tre video che trovate a questo link: http://www.youtube.com/profile?annotation_id=annotation_61210&feature=iv&user=tambascodominick&src_vid=LdlmFTShAOc#p/u

la chiamano 118 la Sitecom che ti salva la vita…

entrate nel sito e cliccate infondo alla pagina su ” segnala violazione sull’immagine del profilo”

Cesare 

Read More

  • 6

Montaggio/Smontaggio Catene Neve

< indietro | Video > Montaggio catene su Ambulanza Ducato ultimo Modello

Descrizione Video:
rapida dimostrazione di montaggio, smontaggio e stoccaggio delle catene da neve in AMBULANZA DUCATO



http://www.118er.it/bologna/videoflv.asp?id=35

Read More

  • 0

Summary of 2011

In 2011 I wrote 1014 posts and added 1 pages to this blog, with 230 attachments in total.

Read More

  • 15

Convegno Roma 2012

Sul Sito della Co.E.S. Italia i video sono suddivisi per sessione. E possibile inoltre scaricare le varie relazioni

Read More

  • 19

  • 4

  • 8

  • 25

Quiz online

Salve, se volete mettervi alla prova,  provare le vostre conoscenze sulla guida delle ambulanze oppure tenervi allenati sulla RCP…  divertitevi con questi quiz

1)  Quiz base, a risposta singola sulla guida delle ambulanze    

2) Quiz Professionale, a risposta singola e multipla, sulla guida delle ambulanze 

3)    Test RCP per tenersi allenati  

 


Quando si parla di sicurezza, la Co.E.S. Italia, i Co.E.S. Regionali ed i vari Comitati sono sempre in prima linea.

Parlare di ambulanze, di manutenzione, di normative costruttive è parte integrante della sicurezza.

Premesso che parole come manutenzione preventiva/ ordinaria/ straordinaria non fanno parte del vocabolario di molte aziende pubbliche e private.

E che molti Autisti, dato che le stesse aziende non ne fanno richiesta, si adattano a non far eseguire.

Si è pensato di creare un sondaggio da cui poter estrapolare dati sulle reali condizioni dei mezzi in dotazione nelle varie aziende.

Cliccate QUI per accedere al sondaggio

Read More


  • 2

  • 2

Riassunto del 2010

Nel 2010 sono stati pubblicati 884 Articoli e  aggiunto 3 pagine.

Numero  Articoli per ciascun mese:

Read More

  • 7

  • 2

  • 2

Nuovo Servizio MCTC

 Sms ed e-mail per avvisare in tempo reale gli automobilisti su revisione, punti e scadenza della patente
E’ on line il nuovo portale Vivifacile con i nuovi servizi della Motorizzazione Civile

 
Read More

  • 2

  • 4

  • 5

  • 1

  • 6

Categorie

Archivi

7 visitatori online
7 ospiti, 0 membri
Numero max di visitatori odierni: 19 alle 02:29 pm UTC
Mese in corso: 34 alle 08-02-2020 10:05 am UTC
Anno in corso: 71 alle 01-02-2020 09:52 am UTC
Complessivo: 675 alle 08-06-2018 12:51 am UTC